Greentips…consigli verdi – le patate sul terrazzo

16 agosto 2009 at 11:22 2 commenti


Coltivare patate per il consumo familiare non è difficile. Basta avere qualche patata e un sacco di plastica nero condominiale.

Ecco come fare.

1Il primo passo è preparare le patate da piantare. Mettete alcune patate in un posto asciutto e tiepido per almeno una settimana e aspettate che germoglino. Quando i germogli hanno raggiunto la lunghezza di un paio di centimetri, tagliate i tuberi in grossi pezzi (circa 5 cm), in maniera tale che ogni cubetto abbia almeno  due germogli.

Il secondo passo è preparare il sacco. Arrotolate i bordi, per ridurne l’altezza. Praticate alcuni fori nella plastica: serviranno al drenaggio. Riempite un terzo del sacco  di terra e posizionatelo in un luogo del terrazzo o del giardino in pieno sole.

2Spolverate i pezzi germogliati di patata con dello zolfo per agricoltura, per proteggerle dai parassiti. Interrate le patate nel sacco nero con i germogli rivolti verso l’alto, coprendole con 5 cm di terra e annaffiate con abbondante acqua.

Quando i germogli raggiungono 10 cm, aggiungete altra terra e coprite con un po’ di paglia. Coprite i germogli il più possibile, lasciando spuntare solo le prime foglioline. Continuate ad aggiungere terra e a srotolare il sacco, man mano che le piantine crescono e annaffiatele con costanza.

3Capirete che le patate sono quasi pronte per la raccolta quando le foglie delle piante inizieranno a ingiallire e a sbiadire. E’ questo il momento di non intervenire più sulle piante, lasciandole inalterate per due o tre settimane, la loro buccia si irrobustrirà.

Per raccogliere le patate, basterà aprire il sacco da un lato.

Fonte: diynetwork.com

Entry filed under: Consigli verdi, Ecologia, Giardini pensili, giardini verticali e orti urbani. Tags: , , , , .

Greentips…consigli verdi – un mare di plastica Greentips…consigli verdi – la deforestazione

2 commenti Add your own

  • 1. Barbara  |  20 agosto 2009 alle 21:20

    La patata fà sempre bene!

    Rispondi
  • 2. Little Thing  |  31 dicembre 2009 alle 15:48

    non sapevo questa tecnica..grazie del consiglio la proverò sicuramente!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Ecogreentips.org

Clicca qui per iscriverti a questo sito e ricevere le notifiche dei nuovi articoli via e-mail.

Segui assieme ad altri 454 follower

Feeds

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

Archivi

Creative common

Sosteniamoli!

Greenpeace Italia

English version

Trovi i Greentips anche qui:


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: