Greentips…consigli verdi – BP nel Golfo del Messico

25 giugno 2010 at 13:45 Lascia un commento


Gli Ecogreentips sono da sempre contro l’abuso di petrolio e il disastro accaduto due mesi fa al largo del Golfo del Messico non fa altro che confermare le nostre opinioni.

Il disastro, che non ha ancora finito di provocare danni, sta costando miliardi di dollari alla British Petroleum. E’ notizia recente che ad oggi sono stati spesi 2 miliardi e 35 milioni di dollari, che sono serviti a sovvenzionare il lavoro di 37 mila persone e 4500 imbarcazioni, nonchè a indenizzare le persone colpite dal disastro che hanno presentato una richiesta di risarcimento (74.000 le pervenute, di cui 39.000 già pagate).

Il Presidente Obama ha preteso e ottenuto che fosse messo a disposizione dei lavoratori del petrolio attualmente senza lavoro un fondo di 100 milioni di dollari. Un altro fondo, di 20 miliardi di dollari (da finanziare nei prossimi quattro anni), è stato istituito per il risarcimento delle persone coinvolte. Al fine di evitare ingustizie e scorrettezze nella gestione dei rimborsi, è stato chiamato come garante Kenneth Feinberg, già sovrintendente delle richieste di risarcimento alle vittime dell’11 settembre.

L’atto (dovuto, aggiungiamo noi) di rimborsare le vittime di questo disastro non può far passare in secondo piano quanto sta ancora accadendo: la fuoriuscita di greggio non è ancora stata arginata e durante le fasi di recupero del petrolio di questi giorni si sono verificati nuovi incidenti (con due morti, correlate al disastro oltre le 11 vittime dovute all’esplosione di 67 giorni fa) e nuove copiose predite di greggio, durate per oltre 10 ore. Il tappo di contenimento, che era stato rimosso, è stato reinstallato per cercare di recuperare circa 53.000 barili di petrolio al giorno.

Non ci resta che stare a guardare cosa succederà nelle prossime settimane, se la falla verrà completamente chiusa (sono in lavorazione due pozzi di soccorso, che dovrebbero aiutare il recupero del petrolio) e se quanto già riversato in mare potrà essere recuperato, evitando così il soffocamento di un delicatissimo e già compromesso ecosistema.

Entry filed under: Disastri ecologici. Tags: , , , , , , , , , .

Greentips…consigli verdi – Greenfactor Greentips…consigli verdi – I saponi e le creme fai da te

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Ecogreentips.org

Clicca qui per iscriverti a questo sito e ricevere le notifiche dei nuovi articoli via e-mail.

Segui assieme ad altri 454 follower

Feeds

Seguici su Facebook

Categorie

Archivi

Creative common

Sosteniamoli!

Greenpeace Italia

English version

Trovi i Greentips anche qui:


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: