Greentips…consigli verdi – I saponi e le creme fai da te

21 luglio 2010 at 10:41 Lascia un commento


Dopo una lunga pausa, gli EcoGreenTips tornano con alcune pratiche ricette per creare in casa saponi e creme naturali. L’estate è il periodo migliore per dilettarsi in queste cose, sia perchè si ha più tempo a disposizione, sia perchè si trovano più facilmente gli ingredienti freschi.

Ecco, quindi, qualche consiglio:

Il sapone alla lavanda e camomilla

Ingredienti:

3 pugni di sapone di marsiglia neutro grattugiato
1 tazzina da caffè di infuso concentrato di camomilla
2 cucchiai di fiori di lavanda secchi
1 cucchiaio di fiori di camomilla secchi
1 cucchiaio di olio di jojoba
15 gocce di olio essenziale di lavanda

Mettete il sapone di marsiglia grattuggiato in una ciotola, create una fontana nel mezzo e posatevi  i fiori di lavanda e di camomilla. Poi aggiungete l’olio di jojoba e l’infuso di camomilla e mescolate bene, o con le mani o con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Il composto ottenuto deve riposare in frigo per una notte, lo si può mettere in stampini di varie forme. (Se volete ottenere piccole saponette, potete usare le forme per il ghiaccio. Oggi ne esistono di tantissime forme in commercio). Quando verranno estratte dal frigo, le saponette devono asciugare su un canovaccio di tela. Se notate che l’impasto, una volta asciutto, è troppo liquido, provate a dosare diversamente gli ingredienti: aggiungere sapone di marsiglia o mettere meno olio di jojoba possono variare di molto la consistenza finale del sapone.

Sapone al cocco e miele

Ingredienti:

3 pugni di sapone di marsiglia neutro grattugiato
3 cucchiai di cocco in scaglie
1 cucchiaio di miele di acacia
1 cucchiaio di yogurt bianco intero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia in polvere
5 gocce di olio essenziale di ylang ylang
5 gocce di olio essenziale di gardenia

Chi vuole, invece, un sapone più fresco ed energizzante, può provare a creare questo con oli essenziali di ylang ylang e gardenia. La procedura è simile a quella del sapone precedente: mettete il sapone in scaglie in una ciotola, aggiungete il cocco in scaglie e la vaniglia. Dopo aggiungete il miele e lo yogurt. Mescolate bene, mettete l’impasto negli stampi che avete scelto e lasciatelo una notte in frigo. Una volta tolto dal frigo, il sapone deve asciugare all’aria, adagiato su canovacci di tela.

La cera d’api si presta, come base, a moltissime altre preparazioni. Vi diamo altre due ricette per le labbra.

Balsamo labbra al cioccolato

3 grammi di cera d’api
1 grammo di burro di karitè
1 cucchiaino di olio di ricino
1 grammo di cioccolato fondente
1 grammo di cioccolato al latte
1 grammo di cioccolato bianco

Fate scogliere la cera d’api a bagno maria (è il metodo migliore per non rovinare la cera) e quando sarà per metà fusa, aggiungete l’olio di ricino. Poco prima che sia completamente liquida, aggiungete il burro di karitè e il cioccolato e continuate la fusione, mescolando con un cucchiaio di legno.  Il liquido ottenuto può essere messo in uno stick da lucidalabbra finito, oppure in un vasetto e quindi applicato sulle labbra con le dita.

Balsamo per labbra screpolate

Ingredienti

15 grammi di cera d’api
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di olio di mandorle
7 gocce olio essenziale di arancio dolce

Balsamo idratante

10 grammi di cera d’api
10 grammi di burro di karitè
1 cucchiaio di olio di jojoba
7 gocce di olio essenziale di arancio dolce

Siero anti imperfezioni al tea tree e lavanda
Ingredienti:

5 ml di alcool a 95°
5 ml di acqua distillata
10 gocce di olio essenziale di tea tree
15 gocce di olio essenziale di lavanda
Mettete tutti gli ingredienti in una boccetta di vetro scuro e con il tappo a contagocce.
Il liquido  ottenuto va applicato solo sulle imperfezioni, dopo averlo agitato bene prima dell’uso.
L’olio di tea tree è aggressivo e quindi va usato con attenzione. L’olio essenziale di lavanda è, invece,
un  ottimo lenitivo e cicatrizzante.
Fluido idratante per il viso
Ingredienti:
1 cucchiaino di gel di aloe
5 gocce di olio di sesamo
Mescolate il gel di aloe con l’olio di sesamo e applicatelo sul viso con movimenti circolari.
Le caratteristiche dei due elementi faranno bene alla pelle: l’aloe, infatti, è idratante e rinfrescante.
L’olio di   sesamo è emolliente, antiossidante e seboregolatore.

Entry filed under: Consigli verdi, Ecologia, Fai da te e riciclo, Ricette. Tags: , , , , , , , , .

Greentips…consigli verdi – BP nel Golfo del Messico Greentips…consigli verdi – Disastri petroliferi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Ecogreentips.org

Clicca qui per iscriverti a questo sito e ricevere le notifiche dei nuovi articoli via e-mail.

Segui assieme ad altri 454 follower

Feeds

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

Archivi

Creative common

Sosteniamoli!

Greenpeace Italia

English version

Trovi i Greentips anche qui:


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: